Casa > Notizie > Notizie della società > Recensione Album: Tommy Emmanu.....

Notizie

Recensione Album: Tommy Emmanuel e gli amici brillano su "Complice uno"


Accomplice One (CGP / Thirty Tigers) è l'occasione di Tommy Emmanuel di duettare con alcuni dei suoi musicisti preferiti, esibendosi in una gamma di stili dal bluegrass ("Watson Blues") al celtico ("St. Anne's Reel"), jazz (" Djangology "), pop (" Borderline "), rock (" Purple Haze ") e soul (" Sittin 'sul Dock of the Bay "). Naturalmente, il modo di suonare è sbalorditivo e i partner che ha scelto, inclusi Jerry Douglas, David Grisman, Jorma Kaukonen, Mark Knopfler, Jack Pearson, Jake Shimabukuro, JD Simo, Bryan Sutton e Frank Vignola, lo spingono a nuovi altezza.

Da dove comincio? C'è Emmanuel che interpreta i "Deep River Blues" dei Delmore Brothers in modalità Doc Watson, con Jason Isbell che condivide la voce. C'è il trio con Grisman e Sutton, che fanno suonare "C Jam Blues" di Duke Ellington come se fosse stato scritto per chitarra e mandolino. Ci sono i lick di trading Emmanuel con Kaukonen in "Saturday Night Shuffle", creando armonie che Merle Travis avrebbe potuto sentire solo nei suoi sogni.

Emmanuel si sta divertendo e queste collaborazioni fanno emergere il meglio di tutti. Rodney Crowell spacchetta una nuova canzone, "Looking Forward to the Past", che è tra i più acuti che ha scritto; Mark Knopfler scava nel suo baule per l'astuto "Non vuoi farti uno di quelli", che lui ed Emmanuel usano come tributo a Chet Atkins; e i momenti più tranquilli dell'album, come i rulli con Clive Carroll, il Gypsy jazz con Frank Vignola e la ninna nanna con Jake Shimakaburo, sono altrettanto buoni, trovando Emmanuel che gioca nella parte superiore del suo gioco.