Casa > Notizie > Notizie della società > Chitarra Dio suonava un anello.....

Notizie

Chitarra Dio suonava un anello, il pubblico era silenzioso


Eric Clapton è un musicista, compositore, cantante, chitarrista britannico e destinatario di numerosi Grammy Awards. È uno dei più grandi chitarristi elettrici della storia e viene definito "il dio delle chitarre" dalla scena musicale occidentale.
Classificato tra le 100 migliori chitarre elettriche nel 2003 da Rolling Stone Magazine, 53 sono tra i primi 100 artisti rock e 3 nella Rock and Roll Hall of Fame.
World è il più grande cospiratore, è sempre stato impreparato e completamente sconfitto.
Il 27 agosto 1990, Stevie Ray Vaughan, l'amico più vicino con cui lavorava, e altri due membri, Colin Smythe e Nigel Browne, morirono in un incidente in elicottero. Eric Clapton si sedette dietro l'aereo e vide tutto.

Tuttavia, il dolore era sparito. Il 20 marzo 1991, un bambino di 4 anni e mezzo era curioso del mondo e voleva guardare fuori dal davanzale della finestra. Ma inavvertitamente cadde dal cinquantatreesimo piano di un appartamento a Manhattan, New York.
Il ragazzino, Conor, è il figlio più giovane di Eric Clapton.
Fratelli e amici se ne sono andati, l'amato figlio se n'è andato. Solo un breve periodo di sei mesi di vita, ha vissuto le ferite più dolorose della vita.

La musica non è gloria, non è un risultato. È una medicina che allontana le persone dal loro dolore.
Per quest'uomo che ha vissuto il divorzio, l'abuso di droghe e il dolore, e la formazione della band crema, cieco promette banda, Drake e la banda di domino e molti altri ben noti gruppi di uomini.
La musica è più dell'amore, della gloria e della realizzazione. Si trasformò in un antidoto per tirarlo fuori dal suo dolore. La canzone "Tears In Heaven" è la canzone dolorosa e disperata di Eric Clapton.
I testi sono tutti la sua espressione, ogni paragrafo, ogni frase è un conforto.
Mi riconoscerai, se ti incontrerai in paradiso?
Tutto rimarrà lo stesso, se la riunione in cielo?
Attraverso quella porta, so che c'è pace,
So che non ci saranno lacrime in quel paradiso.
Un vecchio con una chitarra, seduto al buio sotto l'illuminazione del palcoscenico, ha colpito le corde. Già vecchia voce, non piena di giovanile eleganza, un po 'stanca, un po' di vicissitudini.
Una frase di parole e parenti celesti per fare un dialogo. Alba e tramonto, capelli bianchi, il dolore è tornato.
I morti se ne sono andati, quindi vivono.